Chiariot -  Il tessuto come simbolo ed espressione di una società
search
  • Chiariot -  Il tessuto come simbolo ed espressione di una società

Chiariot - Il tessuto come simbolo ed espressione di una società

24,00 €
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  Pagamento sicuro

Adottiamo solo i migliori sistemi di pagamento.

  Spedizione

Solitamente spedito in 24h (dal lunedì al venerdì)

  Reso

Nei termini di legge, potrai effettuare il reso nelle modalità che preferisci

Il tessuto aureoserico ha sempre rappresentato il maggior simbolo di "stato sociale" con il quale l'uomo poteva identificarsi e trasmettere il suo elevato rango alla società. I tessuti che fin dall'antichità vennero maggiormente prodotti in Italia furono però il lino e la lana.

Nel Medioevo alcune signorie italiane incentivarono la produzione della lana, del lino e del cotone, cercando di elevarla di qualità, sia per la ricerca delle migliori materie prime, che per la produzione di ornati geometrizzanti. Questi ornati si ispiravano spesso ad affreschi antichi e medievali, sia delle vesti che degli arredi di seta..

Negli affreschi di Giotto ad esempio si rappresentava il clero, la cristianità e la regalità dei loro massimi esponenti: il Cristo e gli Apostoli. Per questo motivo i simboli di tali tessuti furono anche ripresi dalla nobiltà, che cercò di riprodurli nelle materie più reperibili e pratiche quali il lino e la lana. Tali simboli che fungevano da sinonimo della regalità cristiana potevano benissimo rappresentare anche l'elevato status di nobile, o nel caso della lana e del lino, anche di un borghese o di un mercante.

E' affascinante e coinvolgente scoprire, leggendo questo testo, che tutto ciò accadeva fin dalle antiche origini della tessitura in Italia. Anche Paleoveneti ed Etruschi infatti avevano già prodotto, pur se in modo arcaico e rituale, tessuti in lana e lino finissimi con simboli geometrici, per la loro massima rappresentazione di "status", potere e regalità.

La produzione tessile in Italia si sviluppò nel Medioevo in un excursus infinito di vicende ed innovazioni tecnologiche attestate e corredate da svariate fonti storiche ed archeologiche.

5 Articoli

Scheda tecnica

Pagine
232
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.