Pier Luigi Villari - L'onore dimenticato
search
  • Pier Luigi Villari - L'onore dimenticato

Pier Luigi Villari - L'onore dimenticato

16,00 €

I ragazzi della Divisione Livorno

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  Sicurezza

Non raccogliamo dati oltre a quelli essenziali per far funzionare il nostro sito

  Spedizione

Solitamente spedito in 24 o 48 ore a seconda dell'effettiva disponibilità.

  Reso

Il reso è a carico del cliente e il rimborso verrà emesso in conformità della legge italiana.

Edizione nuova arricchita da foto inedite e nuove biografie di personaggi protagonisti. All’alba del 10 luglio 1943 scatta l’Operazione in codice “Husky”. La Divisione motorizzata “Livorno”, in particolare, viene immolata con la perdita di gran parte del personale tra morti, feriti e dispersi. L’11 luglio, infatti, a questo glorioso reparto viene ordinato di contrattaccare gli americani della 1a Divisione di Fanteria “Grande Uno Rosso” appena sbarcati a Gela. Giorgio Chiarini, Sottotenente di complemento, che quarant’anni dopo ricorda quei tragici eventi, è un personaggio inventato dall’autore, pretesto per poter raccontare in prima persona e rendere più viva la storia vera e i veri protagonisti, che si batterono da leoni non solo a Gela, ma anche in tutte le battaglie del ripiegamento: Bivio Gigliotto, Portella Grado, Assoro, Leonforte, Agira, Solfara Campana, Regalbuto e Troina. Grazie alla lunga e appassionata ricerca dell’autore, si ricordano fatti e soprattutto uomini che, come su altri fronti, hanno sofferto e combattuto con un altissimo senso del dovere e, in molti casi, hanno sacrificato la loro giovane vita per poi essere ingiustamente dimenticati. L’Onore dimenticato è quello dei nostri ragazzi in grigioverde che, settant’anni dopo, viene rimesso in luce dall’autore, ricordandoli uno per uno, nome per nome, anche nelle loro storie personali, come a dir loro: “grazie per aver fatto il vostro dovere: non è stato vano”.

1 Articolo

Scheda tecnica

Pagine
200
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.