Palma - L'altro Duce. Benito Mussolini e Fascismo. Le verità nascoste
search
  • Palma - L'altro Duce. Benito Mussolini e Fascismo. Le verità nascoste

Palma - L'altro Duce. Benito Mussolini e Fascismo. Le verità nascoste

16,00 €
Quantità

  Sicurezza

Non raccogliamo dati oltre a quelli essenziali per far funzionare il nostro sito

  Spedizione

Solitamente spedito in 24 o 48 ore a seconda dell'effettiva disponibilità.

  Reso

Il reso è a carico del cliente e il rimborso verrà emesso in conformità della legge italiana.

L’ALTRO DUCE  è un saggio inedito di Storia contemporanea, e, più precisamente, mi sono occupato di alcuni aspetti legati alla figura di Benito Mussolini in merito a quanto la Storia “ufficiale” ha sinora taciuto sull’uomo e sul suo operato politico (ad esempio le ragioni meno conosciute che indussero Mussolini alla stipula del Patto d’Acciaio con la Germania), facendo anche alcuni cenni sulla produzione legislativa del ventennio fascista e confrontando taluni aspetti di questa con la legiferazione attuale (ad esempio sulla legge elettorale). Dal terzo capitolo in poi, racconto invece quanto è stato sinora volutamente nascosto dalla storiografia “ufficiale” in relazione a quanto accadde realmente il 25 luglio (la caduta di Mussolini) e l’8 settembre 1943 (l’annuncio dell’armistizio), concentrando successivamente la mia attenzione sulla verità storica circa la morte del Duce avvenuta il 28 aprile 1945 (su questo argomento i libri scolastici hanno sempre raccontato una vera e propria menzogna), sulle intenzioni degli Alleati di salvare Mussolini per servirsene nel dopoguerra contro il bolscevismo ed infine sulla guerra civile in Italia nei mesi successivi al 25 aprile 1945; il tutto in chiave differente rispetto a quanto scritto sinora sui libri di Storia. Inoltre, nell’appendice del testo, ho raccolto e riportato due testimonianze dirette: quella del nipote di un repubblichino che si trovava a Milano in Piazzale Loreto la mattina del 29 aprile 1945 (mentre i corpi di Mussolini e della Petacci penzolavano appesi ad un distributore di benzina) e quella di un prigioniero in un campo di lavoro in Germania a seguito dell’8 settembre 1943.

La Storia, dal 1945 ai giorni nostri, è stata appaltata ad una sola parte politica - quella dei vincitori - pertanto non tutte le verità sono venute a galla e, soprattutto, i fatti sono stati raccontati omettendo dolosamente tante verità scomode ai vincitori medesimi. Con questo mio nuovo libro ho voluto raccontare – attraverso la consultazione di Fonti bibliografiche importantissime – una versione differente della Storia, pur condannando con durezza e fermezza le violenze e le atrocità commesse dai nazi-fascisti sul territorio italiano.

3 Articoli

Scheda tecnica

Pagine
102
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.